Miracolo Ranieri: (il piccolo) Leicester campione d’Inghilterra

The happy end. L’italiano Claudio Ranieri, alla guida del Leicester, è campione d’Inghilterra. Per la prima volta nella sua storia calcistica lunga 132 anni la piccola squadra di illustri sconosciuti ha sbaragliato la concorrenza.

 

DALL’OBIETTIVO SALVEZZA ALLA CHAMPIONS
Claudio-Ranieri-Leicester-NewPress

Claudio Ranieri nel 2012 quando era allenatore dell’Inter (NewPress)

Non male per un team che a metà dicembre, già in testa alla classifica con 40 punti e dieci vittorie conquistate su 16 incontri, ancora pensava a raggiungere il prima possibile l’obiettivo fissato a inizio campionato: la salvezza. Non si tratta semplicemente di calcio e neppure “soltanto” di sport. Questa è una storia che assume già contorni epici. «Hey man, we are in Champions league. Come on… You speak about “bla bla bla”, but we are in Champions league… It’s terrific». Era stato lo stesso Ranieri, qualche giorno fa, in una conferenza stampa memorabile, a far aprire gli occhi alla platea di giornalisti che probabilmente si soffermava troppo sui dettagli perdendo un di vista un grande obiettivo ormai raggiunto e che rappresentava solo l’antipasto di ciò che sarebbe avvenuto dopo.

 

IL CONTRIBUTO DECISIVO DI CLAUDIO RANIERI

I miracoli calcistici, come quelli imprenditoriali, sono sempre frutto di una serie di fattori che riescono a volte quasi per magia a creare un mix vincente. BiMag ha raccontato tante storie di aziende che sono riuscite a farsi largo nel mercato pur dovendo confrontarsi con avversari più strutturati e, almeno sulla carta, irraggiungibili. Il comune denominatore in tutti questi percorsi straordinari è però almeno uno. La presenza di una figura, un condottiero, che riesce a convogliare tutte le risorse a disposizione verso la stessa direzione. Nel successo del Leicester c’è tantissimo dell’allenatore italiano. Uno che ha saputo interpretare in misura stupefacente la sua nuova realtà, tirando fuori il meglio dal capitale umano che aveva a disposizione.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.