Viaggi premio ai dipendenti. Così fanno Juventus, Lavazza e Santander

business-people-london-map

Viaggi premio a Londra come welfare aziendale? Dal 2015 c’è una startup italiana che unisce questi due ambiti del business, apparentemente estranei tra di loro, ponendosi come innovativo competitor di importanti player, come Smartbox, Boscolo ed Emozione3, all’interno del vasto mercato dei viaggi regalo. Un settore che nel 2016, secondo gli ultimi dati internazionali ha avvicinato i 32 miliardi di euro solo nel vecchio continente e che vede le proprie proiezioni in crescita anche per i prossimi 12 mesi.

Diego-furlani-fondatore-salabam

Diego Furlani, fondatore di Salabam

Salabam nasce, così, dall’esperienza quasi decennale di chi in questo settore è cresciuto e sta scommettendo tutto, cercando di cambiare il sistema dall’interno per rivoluzionarne i processi. Per capire meglio come l’azienda di Cattolica pensa di offrire nuove opportunità per i dipendenti delle imprese tricolore, abbiamo così voluto incontrare Diego Furlani, fondatore del portale online insieme a Marco Mazza e con il sostegno economico di Blufreccia.

 

Furlani, come nasce l’idea di Salabam?
«Nasce da un’intuizione. Dopo anni passati nel settore del travel incentive, mi sono accorto che il problema era sempre lo stesso. Quando un cliente regalava un gift box, il destinatario veniva messo in difficoltà dall’impossibilità di prenotare quando voleva».

 

In che senso?

Sisal ha scelto Salabam per promuovere i viaggi premio

Sisal ha scelto Salabam per promuovere i viaggi premio

«Il rapporto di questo tipo di voucher è di uno a uno tra l’operatore che propone l’offerta e la struttura recettiva che accetta l’accordo per lo sconto. In questa situazione, quindi, il cliente finale risulta estromesso dal processo di business, perdendo qualunque concreto vantaggio, in quanto può prenotare solo quando decide l’albergatore e, mentre il prezzo del suo voucher rimane fisso, il valore economico delle prenotazioni nelle strutture proposte varia a detta del periodo dell’anno selezionato».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12345

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.