De Luca (Spidwit): il futuro del business è nei social media

Oggi il business passa dai social network e prima i manager delle imprese impareranno a gestirli correttamente, prima le loro aziende ne beneficeranno. Dino De Luca, co-fondatore di Spidwit, spiega a Bimag quanto conti oggi una buona strategia di social media management per un’azienda italiana.
&bnsp

Facebook in down, LinkedIn, Tumblr e Myspace alle prese con la sicurezza, Twitter a caccia di utenti. I social network stanno vivendo momenti di difficoltà in vari settori, ma sembra che senza di loro ormai saremmo persi. Eppure secondo una ricerca del Wall Street Journal pare che soprattutto chi potrebbe sfruttarli per fare business non li sappia usare nella maniera migliore o addirittura non li prenda in considerazione. Basterebbe anche solo prendere in considerazione il caso Zuckerberg e l’ormai famosa password “da da da”, ma volendo essere un po’ più analitici, secondo una ricerca del prestigioso quotidiano americano, infatti, i CEO delle principali aziende del mondo (quelle presenti nella classifica Fortune 500 per intenderci) avrebbero una presenza digitale scarsa o non coerente, per non parlare di chi proprio sui social non esiste, esponendosi in questo modo alla vecchia percezione del manager impegnato e distaccato che oggi non fa altro che allontanare i clienti dai brand.

Dino De Luca, co-fondatore di SpidWit, la start up italiana nata nel 2014 per permettere a tutte le aziende di gestire con semplicità i propri canali social, prestando attenzione a coerenza, creazione di contenuti interessanti e gestione di una bupna identità digitale

Dino De Luca, co-fondatore di SpidWit, la start up italiana nata nel 2014 per permettere a tutte le aziende di gestire con semplicità i propri canali social, prestando attenzione a coerenza, creazione di contenuti interessanti e gestione di una buona identità digitale

Ma allora come si possono usare i social network per fare business? Noi l’abbiamo chiesto a Dino De Luca, co-fondatore di SpidWit, la start up italiana, classe 2014, che aiuta le imprese e i professionisti a gestire i propri social media senza fare fatica e a portata di tap.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12345

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.