De Luca (Spidwit): il futuro del business è nei social media

 

Concludendo, secondo voi qual è oggi il miglior social network per fare business?
«Non ne esiste uno solo, diciamo che c’è un social network più appropriato per ogni tipo di business, in base alla clientela da raggiungere e agli obiettivi aziendali. Facebook è perfetto per l’entertainment ma con attenzione nel veicolare i messaggi. LinkedIn va benissimo per il B2B, ma anche per il personal branding. Instagram è perfetto per “fare brand” soprattutto se la componente visuale del prodotto ha una certa rilevanza come nella moda. Twitter è molto indicato per personal branding, per la condivisione rapida delle informazioni e anche per digital PR e rapporti con i giornalisti».

 

Mentre con Snapchat è possibile fare business?
«Certo, anzi, Snapchat è il luogo ideale per raggiungere un pubblico di consumer millennials che sempre di più oggi sono l’obiettivo delle campagne di comunicazione dei brand».

@IlSupremoDj

TORNA INDIETRO  >

Pagine: 12345

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.