Starbucks non minaccia l’espresso: prezzi elevati tallone d’Achille

starbucks-italia-milano-caffè-espresso-made-italy

Ha fatto parlare di sé fin dal primo annuncio del suo arrivo nella Penisola. L’ultima notizia (in ordine cronologico) sono le palme e i banani in piazza Duomo a Milano, che hanno diviso l’opinione pubblica a metà. L’arrivo di Starbucks in Italia metterà in crisi la tradizione del caffè Made in Italy? Secondo Carlo Govoni, amministratore delegato della ferrarese Torrefazione La Brasiliana, no.

Starbucks, senza dubbio, si ritaglierà la sua fetta di mercato ma gli estimatori dell’espresso resteranno preponderanti. Anzi, un elemento di debolezza di Starbucks in Italia potrebbe essere il costo elevato delle sue preparazioni.

 

L’espresso in tazzina deve temere la concorrenza del caffè all’americana di Starbucks?

Starbucks, nessuna minaccia per l'espresso. Prezzi elevati una debolezza

Carlo Govoni, amministratore delegato Torrefazione La Brasiliana

«Starbucks non rappresenta una minaccia né per l’espresso né per i bar italiani perché si tratta di due concept totalmente differenti. È vero che Starbucks impiega personale estremamente preparato (cosa che raramente troviamo tra i baristi italiani) e che il caffè utilizzato è di ottima qualità, così come la comunicazione utilizzata. Il caffè servito da Starbucks è un espresso che non è mai il classico espresso italiano, ma è decorato con crema di latte, topping e altri elementi che ne cambiano il gusto, adattandosi maggiormente a una clientela giovane che apprezza questi locali anche per tutti i servizi accessori che è in grado di offrire. In Italia Starbucks si ritaglierà la sua fetta di mercato senza scalfire la fetta di estimatori dell’espresso che resterà preponderante. È una questione di cultura e di sapori, che non pensiamo venga messa in discussione. È pur vero che in Italia esistono i fast food, ma non hanno minato la qualità dei ristoranti e della cucina italiana. Semplicemente si riferiscono a utenti diversi e, in alcuni casi, un consumatore dell’uno può esserlo anche dell’altro. Un elemento di debolezza di Starbucks in Italia potrebbe essere il costo elevato delle preparazioni».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 1234

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.