Brexit dietrofront, Carlo e Camilla cercano partnership in Italia

brexit-carlo-camilla-italia-firenze-roma-napoli-amatrice-papa

Brexit dietrofront, Carlo e Camilla cercano partnership in Italia. Dal 31 marzo al 5 aprile 2017, il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia sono in visita nella Penisola.

 

CARLO E CAMILLA CERCANO PARTNERSHIP IN ITALIA

Brexit retrofront, Carlo e Camilla cercano partnership in Italia

Brexit retrofront, Carlo e Camilla cercano partnership in Italia

Carlo, erede al trono di Inghilterra, e la consorte Camilla Parker Bowles vengono in Italia nell’ambito di un tour che mette in evidenza i rapporti tra il Regno Unito e i partner europei nei settori della coesione sociale, degli accordi militari e della lotta al traffico di esseri umani

Prima tappa del tour italiano è Firenze dove il 31 marzo, Carlo e Camilla celebrano il centenario del British Institute of Florence: il principe di Galles riceve il premio Uomo del Rinascimento 2017, assegnato dalla fondazione Palazzo Strozzi.

Per l’occasione, l’erede al trono britannico pronuncia il suo unico discorso pubblico di tutto il viaggio. Sempre a Firenze il principe e la duchessa hanno modo di gustare alcune delle eccellenze culinarie regionali Slow Food. Partecipano, inoltre, a Palazzo Pitti a un evento che richiama l’impegno della fondazione di Carlo, Campaign for Wool, per la promozione della lana, fibra sostenibile e biodegradabile.

 

 

A CARLO PIACE L’ITALIA

Brexit retrofront, Carlo e Camilla cercano partnership in Italia

Carlo e Camilla in Italia: a Roma incontrano papa Francesco

Il viaggio in Italia prosegue, poi, con la visita ad Amatrice, dove la coppia reale incontra le famiglie sopravvissute al sisma, il personale della Protezione civile e alcuni responsabili della ricostruzione, confermando, così, la solidarietà della Corona inglese (in occasione della scossa sismica del 24 agosto scorso, la regina Elisabetta fece una donazione personale alla Croce Rossa Italiana).

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.